blog

Il Bambino dimenticato: il racconto di Benny Fera

Il Bambino dimenticato è il racconto autobiografico di Benny Fera, psicologo dislessico che si occupa di Disturbi per l’Apprendimento e che attraverso episodi di vita vissuta condivide con il lettore la sua esperienza. L’autore ci conduce tra le mura della sua scuola, un luogo che ha disegnato le ferite della sua anima e lo ha tenuto “fuori”.

Conosciamo un bambino timido e schivo, che che ama gli animali e la natura, quella natura selvaggia che gli restituisce la libertà e la spensieratezza che la società e la scuola tentano di sottrargli. Il bambino dimenticato diventa un ragazzo scheggiato, vuole fuggire e lo fa cercando ogni tipo di distrazione. Per imparare a conoscersi Benny decide di iscriversi alla facoltà di Psicologia e a trent’anni scopre di essere dislessico.

Nella società devi indossare una maschera, non puoi vivere senza un ruolo, Benny voleva essere libero e oggi è un supereroe senza maschera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *